PREMIO MARCO BASTIANELLI 2017

PREMIO MARCO BASTIANELLI 2017

Quest’anno nella tredicesima edizione del Premio Marco Bastianelli, sezione Opere Autoprodotte è stato premiato il libro ‘TOUCH’ di Piero Cavagna e Giulio Malfer. 

Questa è il comunicato stampa:

PREMIO MARCO BASTIANELLI 2017 OPERA AUTOPRODOTTA

Piero Cavagna e Giulio Malfer con il libro TOUCH

TOUCH è un progetto costituito da un libro e una serie di schede interattive entrambi custoditi all’interno di una scatola di legno profumato.
Le immagini dei ragazzi vittime dell’olocausto sono nascoste da una serie di spazi completamente neri che invitano ad essere toccati con un tocco energico.
Touch, toccare con le dita, è un ponte che mette in comunicazione persone e storie mediando tra la forma tradizionale del libro e l’interattività dei dispositivi mobili che i ragazzi tengono in mano quotidianamente.
Come la luce che viaggia fino a noi nel buio siderale i volti dei ragazzi vittime dell’ olocausto affiorano dal buio sotto le nostre dita e ci illuminano chiedendoci attraverso il ricordo di prenderci cura di loro, di far uscire i loro volti dall’oblio.
Il progetto è stato realizzato da Piero Cavagna e Giulio Malfer in collaborazione con i ragazzi di tre istituti scolastici della regione Trentino-Alto Adige /Südtirol.
Un progetto impegnativo e coinvolgente, completo ed innovativo nella fotografia, nella grafica come nel contenuto del testo.
Piero Cavagna. Fotografo. Libero. Professionista. Curioso. Insegnante di teoria fotografica ed educazione all’immagine nelle scuole del Trentino. Responsabile dei servizi fotografici del quotidiano l’Adige. Collezionista di libri fotografici. Da anni lavora a un progetto sull’identità e le forme della memoria. Le sue fotografie sono negli archivi di Istituzioni e Musei pubblici e privati.

Giulio Malfer. Fotografo, lavora per diverse agenzie pubblicitarie del nord Italia. Collabora per la realizzazione di progetti culturali con l’Istitut Cultural Ladin, Rassegna Internazionale FilmArcheologia Rovereto, Assessorato alla Cultura Provincia Autonoma di Trento, Museo Civico Riva del Garda. Suoi lavori si trovano presso il Museo Ladino di Fassa, il Museo di Meubourge Belgique, la Fondazione Querini Stampalia Venezia, il Museo del Territorio Biellese, e il Bradford Washburn American Mountaineering Museum.

Nell’esaminare i libri pervenuti e valutando l’alto livello delle proposte la giuria ha, inoltre, ritenuto di voler segnalare tre opere degne di menzione:

LIMBO di Eileen Quinn & Valentino Bellini un libro fotogiornalistico confezionato in modo coerente

OLIVIER di Flaminia Celata, sul tema delle trasformazioni del paesaggio di forte impatto grafico

TESSUTI TONIÙ, il libro fotografico di Francesca Semerano a cura di DER*LAB“, un progetto al femminile di rivisitazione iconografica;

Libri self published che esplorano in modo diverso ma personale e incisivo il labile territorio di confine tra fotografia, arte, grafica e design.

Giuria opera di autore italiano: Michela Becchis, Piergiorgio Branzi, Manuela De Leonardis, Matteo Di Castro, Antonio Politano, Luciano Zuccaccia.
Giuria opera autoprodotta di autore italiano, self-publishing, libro d’artista: Davide Di Gianni, Niccolò Fano, Manuela Fugenzi, Alessandra Mauro, Fiorenza Pinna, Michele Smargiassi.
Presidente di giuria Elisabetta Portoghese Bastianelli
Si ringrazia Dario Zerboni Direttore Marketing e Sviluppo dell’ASSOCIAZIONE CIVITA.

INFO
premiomarcobastianelli@gmail.com
ufficio stampa e segreteria, Teresa Cerulli
t.cerulliPMB@gmail.com
http:// premiomarcobastianelli.com